Prima Pagina | Cronaca | Crac Omnia/Agila: in arresto i fratelli Liori

Crac Omnia/Agila: in arresto i fratelli Liori

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Crac Omnia/Agila: in arresto i fratelli Liori

Arrestati insieme al commercialista Claudio Marcello Massa. Indagini condotte dalle Procure della Repubblica di Roma e Cagliari

 

Bancarotta fraudolenta, giro di fatture inesistenti e aggiotaggio i reati contestati. I tre erano già stati arrestati per il fallimento di Vol2. Ad Antonangelo Liori l'ordinanza di custodia cautelare è stata notificata nel carcere di Buoncammino, dove è stato rinchiuso anche il fratello, finora ai domiciliari.

Gli arresti arrivano al termine di una complessa indagine che ha visto interessate anche le Procure della Repubblica di Roma e Cagliari, nell’ambito della quale sono stati accertati reati di bancarotta fraudolenta per circa 12 milioni di euro, posti in essere in un arco di tempo di 6 mesi, ai danni della società romana Agile S.r.l., operante nel settore dell’Information Technology. Analoghe condotte criminose sono state accertate ai danni della società cagliaritana di call center, Video On Line 2 S.r.l., alla quale sono stati sottratti illecitamente, a cavallo degli anni 2009 – 2010, circa 6 milioni di euro.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0