Prima Pagina | Politica società diritti | L'Università dell'Oklahoma in Consiglio Comunale

L'Università dell'Oklahoma in Consiglio Comunale

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
L'Università dell'Oklahoma in Consiglio Comunale

Mercoledì 28 marzo alle ore 10

Una delegazione dell’Università dell’Oklahoma sarà ricevuta in Consiglio comunale domani, mercoledì 28 marzo, alle ore 10. Il Consiglio sospenderà la sua seduta ordinaria per accogliere il Bord of Visitor guidato da Francis Rooney. L’incontro sarà l’occasione per approfondire l’ormai consolidata rapporto tra l’università americana e la città di Arezzo.

The University of Oklahoma è a Norman, una città di 100.000 abitanti, che si trova a 32 chilometri a sud di Oklahoma City. Al Norman Campus sono iscritti 30.000 studenti e vi operano, tra docenti e staff,  3.935 persone. Sono più di 1.700 gli studenti stranieri provenienti da circa 120 nazioni di tutto il mondo che si laureano Università dell’Oklahoma.

Il numero degli studenti dell’Università dell’Oklahoma che intraprendono studi all’estero è passato, negli ultimi 10 anni, da 1 su 20 ad 1 su 4.

Il centro di studi aretino, attivo da 5 anni, ha iniziato con 13 partecipanti ad una serie di programmi orientati verso la storia dell’arte, la musica e la letteratura.. Attualmente gli studenti sono intorno a 300 all’anno, vi sono  25 facoltà, due  programmi semestrali ed una dozzina di programmi estivi.

Gli studenti al momento alloggiano in appartamenti del centro storico di Arezzo ma nel 2014, quando saranno conclusi i lavori di ristrutturazione dell’ex monastero delle Clarisse in Via San Domenico acquistato appositamente dall’Università, la struttura sarà in grado di ospitare 45 studenti, 4 classi, 1 mensa e spazi per socializzare. Il giardino all’italiana all’interno del complesso ospiterà visitatori ed eventi.

Il centro studi aretino dell’University Oklahoma offre anche vari progetti di mediazione culturale con la comunità locale: OUA Cugino Aretino e Ospite Fisso per l’l'integrazione,  OUA FRIENDS per la creazione di una rete di collaborazione con le attività commerciali locali;  OUA BIG EVENT che vede ogni anno, in primavera, circa 5000 persone tra studenti, membri del personale dell'University of Oklahoma e cittadini di Norman mettersi a disposizione per "un giorno di servizio".

Uno dei punti di forza del College per gli studi internazionali della Università dell’Oklahoma è il suo Board of Visitors di cui fanno parte molti leaders ed esperti di politica nazionale ed internazionale. La finalità di questo organismo è quella di svolgere un’attività di consulenza e di supporto nei confronti finalizzata a raggiungere una migliore ”internazionalizzazione” dell’Università
.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0