Prima Pagina | Politica società diritti | Approvato a maggioranza atto di indirizzo sull'inceneritore

Approvato a maggioranza atto di indirizzo sull'inceneritore

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Approvato a maggioranza atto di indirizzo sull'inceneritore

Atto d’indirizzo della Giunta Comunale in vista dell’assemblea dei soci di Aisa. E, soprattutto, in vista della gara per l’individuazione del gestore unico dei rifiuti nella Toscana meridionale e quindi nelle province di Arezzo, Siena e Grosseto. Ma Dringoli e Sacchini votano contro, Colangelo si astiene.

 

Proseguendo sulla strada tracciata anche dalle precedenti delibere, la Giunta comunale ha confermato  quattro  principi di base: la tutela dell'ambiente e della salute attraverso le procedure di valutazione di impatto sanitario, la tutela del patrimonio pubblico oggetto delle convenzioni oggi discusse che disciplineranno i rapporti tra Aisa e Comunità d'ambito, la conservazione dell’attuale gestione dell’impianto di San Zeno che è di proprietà di Aisa, il  contenimento delle tariffe.

La trasformazione del servizio di igiene urbana non deve quindi prescindere, nell’ottica del Comune di Arezzo, dalla valorizzazione di quanto finora realizzato dall’Amministrazione e da Aisa. Si lavora, quindi, ad una dimensione interprovinciale ma senza rinunciare a valorizzare il patrimonio e l’impegno pubblico.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0