Prima Pagina | Arte e cultura | Standing ovation per Pier Luigi Vigna al Giardino delle Idee

Standing ovation per Pier Luigi Vigna al Giardino delle Idee

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Standing ovation per Pier Luigi Vigna al Giardino delle Idee

Il Giardino delle IDEE funziona anche in rete

 

Era prevedibile, da qualche giorno molte le telefonate ricevute dal Museo d’Arte Medioevale e Moderna e tantissime le Mail di richiesta di informazioni per poter partecipare al pomeriggio promosso dal Giardino delle IDEE per la presentazione del saggio “In difesa della giustizia” scritto dal procuratore Pier Luigi Vigna.

Prevedibile il successo di pubblico ma non preventivato negli oltre 275 biglietti d’ingresso gratuiti staccati ed un pubblico che già dalle ore 16.00 gremiva la splendida Sala delle Muse “vestita” a festa per l’occasione. Il dr. Vigna ha innanzitutto apprezzato l’allestimento della Sala curato dall’artista Andreina Giorgia Carpenito: molto apprezzate anche le maschere dei Figli di Bocco che all’ingresso con inchini reverenziali lo hanno omaggiato e salutato con la consueta eleganza.

Tutti  in piedi all’ingresso in Sala del dr. Vigna per un lunghissimo applauso. Ad accogliere il dr. Vigna anche il piccolo “Mimmo”, il giovane sindaco del Giardino delle IDEE al quale il dr. Vigna ha augurato una importante carriere politica: “Sarai il prossimo presidente della Regione”. Il piccolo “Mimmo” ha portato il saluto del Giardino delle IDEE e donato al dr. Vigna un bellissimo libro su Giorgio Vasari molto apprezzato dal procuratore: “Grazie Mimmo, è un bellissimo regalo”.

L’incontro in diretta streaming su intoscana.it è poi iniziato ed il dr. Pier Luigi Vigna ha subito catturato l’attenzione del pubblico, rispondendo con cortesia alle numerose domande poste da Antonella di Tommaso, Barbara Bianconi e Sara Frangini. Pier Luigi Vigna ha indagato fra le pagine più drammatiche della nostra Repubblica: le stragi degli anni di piombo, i delitti del mostro di Firenze, i rapimenti dell’anonima sequestri, i mille tentacoli della mafia ed ha lottato per mezzo secolo a difesa dello Stato, delle sue Istituzioni minacciate, ha lavorato senza sosta per portare la luce nei lati più oscuri della nostra storia.

Da narratore abile e con molte cose da dire, Pier Luigi Vigna ha raccontato con dovizia di particolari molti aneddoti e fatti significativi, rendendoli comprensibili agli spettatori, alcuni probabilmente ancora non nati quando quegli eventi accadevano. Libri andati esauriti già dalle ore 17.15 ed incontro/confronto che si è protratto sino alle ore 18.45. Al termine con cortesia e senza risparmiare battute e grande simpatia il dr. Vigna si è soffermato con il pubblico a firmare autografi.

Poi di corsa alla Buca di San Francesco per una cena a base di prodotti tipici del territorio accompagnato dalla Sua scorta. Un pomeriggio ricco di emozioni quello trascorso al Giardino delle IDEE. I primi dati forniti dalla Fondazione Regione Toscana sugli accessi allo streaming sono confortanti in attesa dei dati definitivi che verranno comunicati lunedì. Il sito intoscana.it ha un media di accessi medi mensili di 300.000 contatti con una media nel weekend di 20.000 contatti al giorno.

Il Giardino delle IDEE funziona anche in rete

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0