Prima Pagina | Politica società diritti | PdL: “Il R.U. è uno strumento inadeguato, bisogna cambiarlo radicalmente, prima possibile”

PdL: “Il R.U. è uno strumento inadeguato, bisogna cambiarlo radicalmente, prima possibile”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font

Incontro all’Hotel Continentale venerdì 3 febbraio sul regolamento urbanistico di Arezzo

 

 

“Il regolamento urbanistico della città di Arezzo dimostra giorno dopo giorno la sua totale inadeguatezza”. Lapidario il commento del Coordinamento provinciale del Popolo della Libertà di Arezzo sul regolamento urbanistico. “La città che lavora e che produce – proseguono i vertici aretini del PdL –  chiede a gran voce un radicale cambiamento di questo strumento, e noi ci facciamo portavoce di questa esigenza con un dibattito previsto per venerdì 3 febbraio, alle ore 18.30, presso l’Hotel Continentale. Sarà l’occasione per confrontarci su un tema delicato, per indicare ciò che non va e avanzare idee, per ascoltare le esigenze degli aretini e cercare soluzioni adeguate, anche sulla scia della proposta di legge presentata proprio dal PdL nel Parlamento regionale toscano. In quest’ottica, verranno formulate concrete proposte ai fini della revisione degli strumenti urbanistici vigenti secondo le compatibilità previste dal quadro normativo nazionale e regionale, e sulla base delle indicazioni che provengono anche dagli ordini professionali, e dalle imprese ed operatori del settore”.

Al dibattito, moderato da Francesco Francini, Presidente Gruppo PdL in Comune a Arezzo, parteciperanno Felice Maurizio D’Ettore, Coordinatore provinciale PdL, Gianni Pagliazzi, Coordinatore comunale PdL, Paolo Enrico Ammirati, Vicepresidente Gruppo PdL regionale, e Stefano Mugnai, Vicepresidente Commissione regionale Sanità. Relatori saranno Andrea Agresti, Vicepresidente Commissione regionale Ambiente e Urbanistica, e Alessandro Ghinelli, Consigliere comunale PdL. All’incontro sarà presente anche l’Onorevole Maurizio Bianconi, Vicepresidente Gruppo PdL alla Camera dei Deputati.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0