Prima Pagina | Cronaca | Ingoia una lisca di pesce: trafitto il polmone

Ingoia una lisca di pesce: trafitto il polmone

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Ingoia una lisca di pesce: trafitto il polmone

 

Questa mattima un uomo. A.V. residente nella Valdicihiana aretina, è stato trasportato con il Pegaso dall'ospedale San Donato alle Scotte di Siena. Qui sarà sottoposto ad un intervento chirurgico per la asportazione di una lisca di pesce che gli ha trafitto l'apparato digerente e la pleora, giungendo fino al polmone.
L'uomo si è presentato ieri pomeriggio all'ospedale della fratta. Da qui è stato trasportato ad Arezzo e condotto in rianimazione. Sedato per evitare che ogni movimento facesse prosegue la lisca. Questa mattina è stato deciso il trasferimento a siena con il Pegaso per evitare qualunque scossa che sarebbe nociva.
L'uomo non è attualmente in pericolo di vita.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0