IL COMANDANTE GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA, INAUGURA LA NUOVA SEDE DEL COMANDO PROVINCIALE DI AREZZO.

0

Si è svolta questa mattina la cerimonia di inaugurazione e di intitolazione della nuova Caserma della Guardia di Finanza di Arezzo, sede del Comando Provinciale, del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria e del Gruppo.

L’immobile, anticamente nel comprensorio di un monastero del XVI secolo, è stato utilizzato, nel secolo scorso, come caserma dell’Esercito Italiano. Successivamente, è stato dismesso e rilasciato all’Agenzia del Demanio.

Recuperata con importanti lavori di ristrutturazione e di adeguamento, grazie alla sinergia tra l’Agenzia del Demanio per la Toscana e l’Umbria ed il Provveditorato alle Opere Pubbliche per la Toscana, le Marche e l’Umbria, la nuova caserma è stata intitolata al Generale di Divisione Medaglia d’Argento al Valor Militare, Guido Del Buono, nato ad Arezzo nel giugno 1878 ed arruolato nella Regia Guardia di Finanza nel 1896, come allievo Guardia di Finanza di terra.

Nel 1906, ha ricevuto la nomina di sottotenente. Per la sua partecipazione al primo conflitto mondiale, è stato insignito della Medaglia d’Argento al Valor Militare, con Regio Decreto del 03.12.1915, con la seguente motivazione “Sotto il fuoco di tiratori nemici appostati opportunamente per impedire la distruzione di forti reticolati, superando, con animoso ardimento, gravi difficoltà, collocò e fece brillare un tubo di gelatina, coadiuvando, poi, un ufficiale di un reggimento di fanteria nel collocamento e nel brillamento di altri quattro tubi e conseguendo l’effetto desiderato. Tenente X Battaglione – Selz, 4 luglio 1915”.

L’importante evento, svolto nel rispetto delle misure di contenimento pandemico, ha avuto inizio con la resa degli onori al Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Giuseppe Zafarana.

Hanno partecipato all’inaugurazione della nuova caserma i rappresentanti delle più alte cariche istituzionali della provincia di Arezzo, nonché il Comandante Interregionale dell’Italia Centro-Settentrionale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Sebastiano Galdino, ed il Comandante Regionale Toscana, Gen. D. Bruno Bartoloni.

Al taglio del nastro ed allo scoprimento della targa commemorativa, ha presenziato la madrina della cerimonia, sig.ra Giuliana Longo, pronipote dell’Ufficiale aretino decorato, Gen. D. Guido Del Buono.

La cerimonia si è conclusa con una visita all’interno dell’immobile, da parte di tutte le Autorità intervenute.