L’Asl Toscana sud est replica la Pfizer open week: 1200 dosi a disposizione nelle tre province per gli over 50 a partire da giovedì

0

Sono 1200 le dosi di vaccino a disposizione dall’Asl Toscana sud est per la terza Pfizer open week, che replica dopo la grande partecipazione registrata nelle prime due settimane. A partire da giovedì, l’iniziativa è destinata in via prioritaria ai cittadini con oltre 50 anni di età residenti nelle province di Arezzo, Grosseto e Siena, che possono accedere ai centri vaccinali senza la prenotazione sul portale regionale. A completamento della seduta, gli operatori potranno far accedere anche altri cittadini a esaurimento delle dosi disponibili in base a un criterio anagrafico, partendo dalle persone in età più avanzata. In tutto, saranno 300 le dosi utilizzabili nella provincia di Arezzo, 400 in quella di Siena, 500 a Grosseto.
“Mettiamo in campo per la prossima settimana un’offerta rilevante di dosi Pfizer dedicate a questa iniziativa – afferma Antonio D’Urso, direttore generale dell’Asl Toscana sud est – nella convinzione che sia importante offrire strumenti diversi per potersi vaccinare e garantire in primo luogo agli ultrasessantenni un’occasione in più per accedere rapidamente a questa opportunità. Ricordo anche che tramite il portale regionale tutti i maggiori di 16 anni possono ormai prenotare il proprio turno”.
Agli open day del fine settimana con Pfizer potranno accedere anche persone, residenti nelle province di Arezzo, Grosseto e Siena, che si sono già prenotate in una data successiva. In caso di somministrazione del vaccino, la loro prenotazione sarà automaticamente cancellata.
Ecco la programmazione completa.

Domenica 20 giugno
Arezzo – Centro affari: 200 dosi (20-23)
Arezzo – Teatro tenda: 100 dosi (20-23)