Torna il PA Social Day: martedì 8 giugno live da tutta Italia la maratona della comunicazione digitale

0

Oltre ai 18 “studi” in tutto il Paese, l’iniziativa sarà live sulle pagine Facebook, LinkedIn, YouTube, Twitch di PA Social, con aggiornamenti costanti sui principali social con hashtag #pasocial. Tanti gli ospiti tra comunicatori, giornalisti, social media manager, amministratori pubblici, professionisti, manager, enti pubblici, utilities, imprese.

Tra gli argomenti che saranno approfonditi: la comunicazione dei servizi digitali, cultura, turismo, smart working, policy digitali, sociale, uso consapevole dei social, privacy, partecipazione, etica dell’informazione, sanità, lotta alla disinformazione, prevenzione, gestione emergenze, big data, transizione digitale, phygital e molto altro.

Per quanto riguarda il panel del coordinamento toscano di Pa Social con il Comune di Arezzo che ha partecipato all’organizzazione, il programma prevede alle 11,10 l’inizio del collegamento in diretta dalla sala consiliare di Santa Fiora, una scelta non casuale visto che proprio nel Comune del Monte Amiata è nato il primo smart working village d’Italia. L’amministrazione comunale ha infatti creato un bando ad hoc, con agevolazioni per l’affitto e la banda ultralarga, per attrarre i nomadi digitali e i tantissimi professionisti che hanno scelto lo smart working come presente e futuro della propria organizzazione lavorativa. Di come è nata questa iniziativa parlerà il sindaco Federico Balocchi a cui seguirà l’intervento di Leonardo Marras, assessore al turismo della Regione Toscana, la quale ha inserito proprio lo smart working tra le proposte della campagna di promozione turistica “Toscana, Rinascimento senza fine”.

Il direttore Davide De Crescenzo presenterà poi intoscana.it, portale dedicato allo storytelling della regione. Il panel sarà moderato da Chiara Bianchini, giornalista e coordinatrice per la Toscana di PA Social.

Qui è possibile consultare il programma dell’intera giornata.