Dati analizzati e comparati: ad Arezzo nidi e materne restano aperte. Valutazione ulteriore al 21 marzo

0

Alla luce dei dati epidemiologici e dell’andamento del contagio negli ultimi 14 giorni, studiati specificatamente nella fascia zero – sei anche in comparazione con altre realtà e segnatamente per il periodo 26 febbraio – 4 marzo, si evidenzia che non sono emerse  particolari criticità rispetto alla scorsa settimana.

Pertanto i servizi di nido e le scuole dell’infanzia saranno regolarmente aperti in tutta la città. La situazione verrà costantemente monitorata al fine di assumere determinazioni fondate e basate sull’andamento della diffusione del virus, tenendo conto anche delle sue varianti che, come noto, in questo momento registrano una significativa tendenza di crescita in tutta Italia.

Resta confermata l’ordinanza del sindaco per le scuole elementari, medie e superiori dove rimane sospesa la didattica in presenza.