I PARTITI SONO MORTI

2
Mario Draghi a capo del governo è la dimostrazione che i partiti sono morti e sepolti e che tutte le loro scorrerie e i loro ladrocini sono finiti.
Meno male che se ne è accorto anche Mattarella che ha inaugurato questa nuova stagione liberandoci da questi ladri.
La gente è sinceramente contenta, i partiti invece fingono di essere contenti.
E’ vero, hanno elemosinato e ottenuto qualcosa, ma siccome non sono stupidi sanno che è la loro fine e che ora non li considera più nessuno.
Sono rimasti a presidiare le Regioni e i Comuni, ma prima o poi finiranno per essere cacciati anche da li.
Non mancherà molto infatti che anche negli enti locali accada come al Governo nazionale e allora faremo tutti una bella festa.
Ci voleva il Covid e la bancarotta economica per farci capire che sono stati solo comitati d’affari e truffatori, preoccupandosi solo ad arricchirsi alla faccia della gente e delle famiglie che da oltre venti anni soffrono storditi.
Penso che nulla sarà come prima e penso che non può essere che un bene!.
Domenico Nucci