“Chi lotta sul campo e chi si collega sul web da chissà dove: chi dovrebbe chiudere è solo la giunta Ghinelli”

0

La terza grande figuraccia in 6 mesi. Se non è un record poco ci manca. La giunta Ghinelli ne sta inanellando a ripetizione, obnubilata dalla pretesa di trasformarsi nel ministero della salute.

Vogliamo parlare dell’ospedale da campo, idea rispetto alla quale poco ci manca che ci ridono dietro? Oppure dei test sierologici anti-Covid che non hanno dato, per espressa ammissione della stessa amministrazione, ‘i risultati sperati’?

Sarebbe opportuno ascoltare e sfruttare le competenze di chi da più fronti lotta veramente ‘sul campo’ e non si limita ad apparire sul web peraltro da chissà quali latitudini: abbiamo un’ottima azienda sanitaria, facciamola lavorare e decidere sulle materie che le competono. Il Comune eviterebbe peraltro così lo spreco di denaro pubblico.

Il contraddittorio che manca in questa città ormai da più di sei anni sta portando verso decisioni incomprensibili sia nella forma che nella sostanza: considerazione che introduce il tema della scuola. Nella forma lo ha spiegato il provveditore. Nella sostanza la decisione è l’esempio perfetto di chi procede sgomitando, uomo solo al comando (o donna, pensando al sociale) senza alcuna competenza né l’umiltà per acquisirla, all’inseguimento di un ruolo, quello di Salvatore della patria, che meriterebbe ben altre iniziative. Alla prossima puntata.