Gli amaranto sfiorano il colpo grosso a Trieste

0
Prima della partita avremmo firmato per un pari.
Dopo la partita osserviamo che il pari ci sta strettissimo…
Due volte in vantaggio, due volte agguantati una volta con rigore.
Insomma si vede la luce in fondo al tunnel. Speriamo di arrivarci (in fondo al tunnel) prima che sia finito il campionato!
Partenza travolgente degli amaranto che al secondo minuto sbloccano la partita grazie a un piazzato del difensore.
Gomez pareggia di testa ma ancora Pinna, con una parabola perfetta, sigla il raddoppio.
A inizio ripresa la Triestina va a segno dal dischetto (fallo di Arini su Mensah).
L’Arezzo tiene bene il campo e manca di pochissimo il tris nel finale con Di Paolantonio e Cerci.
Dubbi e proteste per un colpo di testa di Serrotti respinto con il ginocchio dal portiere, in apparenza oltre la riga di porta.
Stadio “Nereo Rocco’’ – ore 15.00

TRIESTINA (4-3-1-2): 1 Offredi; 16 Tartaglia, 4 Capela, 5 Lambrughi, 6 Lopez; 27 Calvano, 24 Giorico, 17 Procaccio; 20 Sarno (20′ st 18 Rizzo); 25 Gomez, 7 Mensah (25′ st 32 Litteri).

A disposizione: 12 Valentini, 33 Rossi; 3 Brivio, 8 Maracchi, 9 Granoche, 14 Rapisarda, 15 Ligi, 23 Struna, 26 Palmucci.

Allenatore: Giuseppe Pillon

AREZZO (3-5-2): 1 Sala; 15 Maggioni, 5 Sbraga, 19 Pinna; 16 Luciani, 4 Arini, 31 Di Paolantonio, 37 Serrotti (47′ st 6 Soumah), 36 Karkalis (29′ st 26 Ventola); 27 Perez (17′ st 24 Piu), 44 Iacoponi (29′ st 11 Cerci).

A disposizione: 13 Melgrati; 8 Carletti, 23 Di Grazia, 25 Sussi, 29 Kodr.

Allenatore: Roberto Stellone

Squaificati: Altobelli

Indisponibili: Belloni, Benucci, Bonaccorsi, Cherubin, Cutolo, Pesenti, Picchi, Zuppel

ARBITRO: Bordin di Bassano del Grappa  – Assistenti: Teodori e Micalizzi – Quarto uomo: Kumara

NOTE: gara a porte chiuse. Ammoniti: pt 35′ Lambrughi, 38′ Di Paolantonio; st 14′ Stellone, 46′ Luciani, 48′ Pillon. Angoli: 7-2. Recupero tempi: 1′ e 5′.

RETI: pt 2′ e 26′ Pinna, 21′ Gomez; st 9′ rig. Gomez