“Vicenda segretario generale: Caridi sia convocato a riferire in Commissione controllo e garanzia”

0

“E siamo a due. Ma questo desta maggiore scalpore. Si tratta del numero dei segretari generali che sono stati allontanati dal sindaco Ghinelli. Tuttavia la vicenda di Franco Caridi, dopo quella di Diego Foderini, ‘licenziato’ nel 2017, desta interrogativi più pregnanti. Il primo, solo in apparenza banale: cos’è successo all’improvviso? Già, perché tra Ghinelli e Caridi c’è sempre stata totale fiducia reciproca, certamente agevolata da un certo atteggiamento di compiacenza, o almeno così ci è parso, dell’ex segretario generale.

Poi leggiamo di una vera e propria defenestrazione, con tanto di colloquio successivo di Caridi in Procura.

A questo punto, nasce la seconda domanda: perché solo adesso? Se c’era qualcosa da riferire occorreva recarsi a comunicarlo, come pubblico ufficiale, nel momento in cui se ne ravvisava l’accaduto, non alla fine di un incarico interrotto peraltro bruscamente e con un volare di stracci. O forse ha ritenuto di doversi recare di nuovo nelle sedi giudiziarie per rettificare o addirittura ampliare le sue precedenti deposizioni?

Chiediamo per questo la convocazione, da parte del presidente, della Commissione consiliare controllo e garanzia con la richiesta di esplicita audizione dell’ex segretario generale affinché informi i consiglieri e tutta la città su come sono andate davvero le cose. Altrimenti le ombre sull’opaco operare amministrativo di questi ultimi anni, già fitte di suo, non si diradano ma continuano ad allungarsi”.