Due panchine in via Polidori. Un piccolo esempio che dà forza al nostro modello virtuoso di ascolto e attenzione

0

Nota del vicesindaco Lucia Tanti

“Non sarà certamente un’opera che rivoluziona l’assetto di un quartiere cittadino ma certamente è qualcosa di sintomatico di un atteggiamento di ascolto e attenzione. A richieste specifiche finalizzate a migliorare la vita quotidiana delle persone cerchiamo di far seguire interventi rapidi e concreti.

È il caso delle due panchine sistemate in via Polidori, grazie all’assessore Alessandro Casi e all’ufficio manutenzione. La vicenda è semplice e deve diventare un metodo di lavoro: pochi giorni fa una residente mi ha scritto a nome di diverse persone non più giovanissime dicendomi che vi era proprio l’esigenza di due panchine in un’area verde dove avrebbe gradito sedersi ‘un gruppo di ultra-ottantenni’, altrimenti costretti ad allontanarsi eccessivamente dalle abitazioni. Una richiesta mossa da spirito civico e costruttivo e di assoluto buon senso. A distanza di 6 giorni, le panchine ci sono.

Così fin da domani, uscendo di casa, qualcuno avrà modo di godersi il verde senza  allontanarsi troppo. Semmai faccio una raccomandazione: sedersi a parlare sì, ma senza dimenticare la mascherina e il distanziamento.

Vorrei intanto ringraziare la cittadina che ha fatto presente le situazione e invitare chiunque a comportarsi allo stesso modo, scrivendo una mail ai nostri indirizzi istituzionali.

Cercheremo sempre di portare avanti questa filosofia di ‘pronto intervento’, a dimostrazione di come a questa amministrazione piaccia stare sul pezzo e non perdersi in chiacchiere”.