“Tari: rinvio solo per una platea limitata. La mancanza di coraggio dell’amministrazione”

0

“Apprendo con una certa soddisfazione dai media locali che l’amministrazione comunale ha deciso, peraltro parzialmente, di aderire a una mia proposta lanciata fin dal 10 novembre e sollecitata anche in Consiglio Comunale con un’interrogazione all’assessore Merelli: quella di rimandare il pagamento della Tari, alla luce dell’emergenza Covid 19.

Dico parzialmente, lamentando il mancato coraggio dell’amministrazione, perché il rinvio, a differenza di quello che avevo chiesto, non è per tutti i cittadini di Arezzo. Ne beneficeranno solo le attività economiche colpite dalla crisi. È indubbio, se dobbiamo parlare di crisi, che questa in atto genera molte difficoltà agli esercenti. Ma di certo tocca anche chi, con utenze domestiche, si trova in cassa integrazione o esposto ad altre limitazioni importanti dal punto di vista lavorativo”.

Arezzo2020