CHE SUCCEDE ALLA CASA DELLA SALUTE?

0

Il PD di Castiglion Fiorentino vuole vederci chiaro su quello che sta succedendo alla CASA DELLA SALUTE, ci arrivano notizie che richiedono una spiegazione immediata da parte dell’Amministrazione Comunale e della ASL.

Recentemente è pervenuta una mail alla associazioni di volontariato che hanno la loro sede nella Casa della Salute, dove si dice che occorre limitare gli accessi alla struttura, cosa comprensibile di questi tempi, ma soprattutto si chiede di rinunciare agli spazi concessi e sgomberare gli arredi, perché ci sono da fare lavori di ristrutturazione. Di fatto si chiede loro di andarsene. Di quali lavori si tratta?  A cosa servono? E soprattutto verrà rispettato l’accordo che prevedeva la presenza della associazioni di volontariato sanitario e sociale all’interno della Casa della Salute? Magari individuando altri spazi?  Su questo vogliamo una risposta chiara. Ma ci sono altre cose da accertare.

Ci risulta che nella Casa della Salute di Castiglioni verrà concentrato il servizio della salute mentale adulti e verrà ampliato il servizio farmaceutico. Noi sosteniamo che qualunque cosa che serva a rafforza le struttura va bene, ma non accettiamo che questo venga fatto a discapito di altri servizi, non è ammissibile che venga dismessa la palestra per la riabilitazione. La riabilitazione doveva essere uno dei punti di forza della Casa della salute, così facendo si viene meno a tutta una serie di impegni da parte della ASL.  Ma soprattutto queste operazioni non possono essere fatte in sordina, senza coinvolgere i soggetti interessati in primo luogo le istituzioni, le associazioni, i medici del territorio e gli operatori sanitari.

In questa situazione cosa fa il Sindaco? Dopo essersi inventato difensore dell’ultimo minuto de l’ospedale de La Fratta vuole anche difendere la Casa della Salute oppure, come ha fatto in tutti questi anni, non intende muovere un dito? Se la situazione dovesse continuare su questo binario crediamo che la conferenza dei sindaci debba prendere una posizione precisa e senza tentennamenti. Fin al punto di chiedere le dimissioni di chi, senza alcun coinvolgimento e dialogo, sta mettendo in atto una politica che indebolisce, a partire dall’Ospedale fino alla casa della Salute, i servizi della Valdichiana.

PARTITO DEMOCRATICO DI CASTIGLION FIORENTINO