SINDACO AGNELLI, QUALE CONTRIBUTO PENSI DI DARE PER GESTIRE LA PANDEMIA ?

0

A Castiglion Fiorentino è stata recentemente inaugurata una lapide, presso il cimitero comunale, per ricordare i “…defunti in solitudine durante il periodo della pandemia 2020…”.  Al di là della scritta sbagliata, il riferimento doveva essere infatti a coloro che non hanno potuto avere un funerale pubblico, riteniamo questo un atto doveroso verso la famiglie e la comunità. Un atto tuttavia errato nei tempi e nei modi. Che senso ha una cerimonia di questo tipo quando ancora la pandemia imperversa? L’unica risposta è che si è voluto spettacolarizzare il dolore e la morte, trasformando una cerimonia di ricordo in uno show ad uso e consumo delle TV e dei social. I dati purtroppo ci dicono che nel nostro comune la curva dei contagi è molto elevata ma, nonostante questo, il sindaco Agnelli, orfano di feste e banchetti, non trova di meglio che andare su giornali e Tv con premiazioni e stupidaggini del tipo Castiglioni trasformata nella Hollywood della Toscana. Così, anche la lapide ai defunti per la pandemia, diventa oggetto di spettacolo. Invece di organizzare i servizi, di mettere a disposizione le mascherine fornite dalla Regione, di potenziare i servizi verso anziani e bambini cosa fa? Specula sulla sofferenza. Mentre ad Arezzo il sindaco Ghinelli, mette in piedi una task force antivirus, per dare una mano sui tracciamenti, Agnelli che fa? Niente. Ha fatto una analisi delle criticità della popolazione per intervenire sulle fasce deboli con servizio per la spesa, farmaci o pasti caldi a domicilio per anziani soli ? Non è un amministratore serio chi, a fronte di continue segnalazioni, questa estate, non ha mosso un dito per fare controlli, non è un amministratore serio chi, a fronte delle richieste delle minoranze, per sapere quali controlli sanitari erano stati fatti in una gara sportiva con centinaia di persone, nemmeno si è degnato di rispondere. Sta qui la differenza tra le persone serie e gli showman da strapazzo.

PARTITO DEMOCRATICO DI CASTIGLION FIORENTINO