Coronavirus, pronta ordinanza su scuola. Nuove norme per strutture sanitarie Covid in Rsa

0
Alla superiori si raccomanda di garantire in prevalenza la didattica in presenza alle prime e ultime classi e p, le attività di laboratorio e gli stage potranno realizzarsi in presenza.

Novità anche per quanto riguarda le Rsa, le residenze per disabili e altre strutture socio-sanitarie dove,  nel caso si proceda alla separazione degli ospiti positivi o dubbi, asintomatici o paucisintomatici, da chi invece è negativo spostandoli in strutture o aree con livelli di cura e assistenza sanitaria previste per le cure intermedie, quest’ultime fino al termine dello stato di emergenza potranno essere attivate anche in deroga ai requisiti di solito previsti per l’autorizzazione e l’accreditamento.  Le nuove disposizioni integrano l’ordinanza n. 89 dell’8 ottobre.