500mila mascherine in arrivo da Firenze: Ghinelli e Tanti: “già attivata la macchina operativa”

0

Anche il Comune di Arezzo, per tramite del sindaco Alessandro Ghinelli, ha fatto richiesta dei dispositivi di sicurezza individuale messi a disposizione da Regione Toscana. Una partita consistente di mascherine, 500mila pari a 5 per ogni cittadino, è in arrivo da Firenze. In virtù del piano di distribuzione previsto dalla Regione, che privilegia i Comuni periferici rispetto ai Comuni capoluogo, l’arrivo dei dispositivi è previsto tra qualche giorno: il Comune di Arezzo sta organizzando un gruppo operativo che provvederà alla consegna a domicilio dei dpi a tutti i residenti e sta approntando tutti gli strumenti atti a garantirne un recapito il più rapido possibile.

“Purtroppo – commentano il sindaco Alessandro Ghinelli e il vicesindaco e assessore alla sanità Lucia Tanti – ci troviamo a fronteggiare una recrudescenza del virus che rischia davvero di avere conseguenze pesanti sull’intero sistema e di nuovo siamo chiamati a mettere in campo azioni in grado di rispondere alle esigenze di questo difficile momento. Ancora più forte si fa il richiamo alla responsabilità individuale e alla necessità inderogabile per tutti di rispettare le regole e le disposizioni previste dalla normativa anti-contagio, tra le quali l’uso regolare della mascherina. Abbiamo provveduto subito a richiedere alla Regione i dispositivi per tutti i cittadini aretini che, grazie alla pronta risposta operativa dei nostri uffici, potranno ricevere a casa e a breve le mascherine. Il Comune di Arezzo è in prima linea in questa emergenza, priorità assoluta tra le nostre azioni”.