I portieri dell’Arezzo

0

L’Arezzo ha in proprietà un buon portiere di serie C ed è Pissardo; lo cede in prestito al Lecco (primo nel girone A con 10 punti) dove fa il dodicesimo e intanto la società acquista Tarolli (23 anni) e un altro paio di ragazzini.

Tarolli (alla pari di Pissardo) non è più un under, quindi non rende all’Arezzo i contributi per il minutaggio dei giovani calciatori.

Ma il problema è un altro, cioè che il portiere ex Foggia non sembra tecnicamente all’altezza della situazione e lo dimostra durante le prime partite con l’Arezzo. Domenica scorsa non è stato convocato e in porta, al suo posto, abbiamo visto Luca Tamma, provenienza Pro Sesto, autore di una prova all’altezza di quelle di Tarolli.

C’è da aspettarsi che prossimamente possa toccare a Loliva, terza ed ultima chance amaranto. Lo scorso anno passò dallo United Sly all’Arboris Belli e ora è all’Arezzo.

Cosa si può dire al riguardo? Non volendo infierire lasciamo al lettore le considerazioni del caso.