Bandi di concorso ferragostani a Castiglion Fiorentino

0

Il 17 gennaio scorso il comune di Castiglion Fiorentino bandisce un concorso pubblico per vigili urbani. Scadenza del bando il 16 febbraio. Si iscrivono a partecipare oltre un centinaio di giovani.

Arriva il Covid e tutto si ferma. Di rinvio in rinvio si arriva così a luglio (Arezzo completa il suo concorso nella stessa data)

Il 10 luglio viene emesso un nuovo e diverso bando, solo per titoli ma questa volta a tempo determinato. Il 31 dello stesso mese la scadenza.

Improvvisamente Il 19 agosto, il comune di Castiglioni si risveglia dal torpore e sulla bacheca, in relazione al primo bando (quello a tempo indeterminato) appare la convocazione per la prima prova fissata per il 27 agosto successivo. Pochi però vengono a conoscenza della data in tempo utile per arrivare, vuoi per il periodo, vuoi per il breve termine di convocazione (ma a norma secondo i termini del bando).

Risultato: di oltre cento iscritti si presentano in una trentina. Prova inutile, sempre secondo i termini del regolamento e tutti ammessi alla seconda.

Non so perché, ma in certi casi torna in mente il Divo Giulio: “A pensare male si fa peccato, ma spesso si indovina!”

Paolo Casalini e Luca Casagni  (+Europa)