Il senso del tempo negli uffici pubblici all’epoca del Covid 19

5

Un architetto aretino ha richiesto il 12 agosto, un appuntamento con servizio edilizia del Comune di Arezzo… Prima data utile 5 gennaio 2021.

Non è un problema che riguarda la qualità dei progetti, la visione di città, i crediti edilizi o la partecipazione: questo è un cancro che divora i professionisti e di conseguenza i cittadini e l’economia di Arezzo. Bisogna farsene carico in maniera efficiente, risolutiva e veloce.

Veloce, perché non c’è più tempo né pazienza, né giustificazioni. E non c’è nemmeno più tempo per le lettere ufficiali.

Un portale di prenotazione che assomiglia piu’ ad una supercazzola,

Oggi abbiamo da una parte l’ecobonus, con tutta una serie di paletti che lo rendono di fatto irrealizzabile, con tempi strettissimi salvo proroghe, dall’altra la paralisi delle amministrazioni, uffici e organi competenti: una nazione allo sbando in cui per una relazione tecnica di conformità, tocca aspettare le settimane solo perché il tecnico possa accedere all’archivio e fare le opportune verifiche…

Bisogna essere incazzati non amareggiati, bisogna reagire anche con le persone, non con la violenza ma come loro rispondono a noi: siamo al punto di rottura, non solo dei nostri interessi, ma di quelli di tutto il paese perché il problema è generale.

Le poste non consegnano più le raccomandate e poi ti costringono a code interminabili. Il sistema sanitario, per la parte amministrativa, cioè prenotazioni e compagnia cantante è una tragedia e tutto poggia sulla buona volontà di pochi.

Ma ci immaginiamo quando ci sarà da assegnare i soldi europei con chissà quali progetti fantastici, redatti proprio da questi che stanno chiudendo Italsider, che cosa accadrà?

C’è da sperare di non mandarli mai i progetti almeno non ci indebitiamo oltre.

Col Covid/19 lo strapotere della burocrazia pubblica, in danno di tutto il resto, è straripato dappertutto come un diluvio che nulla risparmia. Dobbiamo aspettare che non ci siano più soldi per pagare i dipendenti pubblici?