Operazione Campo di Marte

0

Il Questore Dario Sallustio, ha organizzato un servizio finalizzato alla repressione dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti che interessa ormai da tempo iSaione, ove si concentra principalmente la domanda di stupefacente dell’intera provincia.

Più specificatamente l’organizzazione del servizio ha visto l’impiego di un numero ingente di uomini della Polizia, in particolare hanno partecipato due squadre del Reparto Mobile di Firenze, sei equipaggi del Reparto Prevenzione e Crimine di Firenze, la Squadra Mobile, le Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Arezzo, la Scientifica, l’Ufficio Immigrazione e altro personale della Questura di Arezzo, nonché diversi equipaggi della Polizia Locale; fondamentale inoltre si è rivelato il contributo dell’Unità Cinofila di Firenze e del loro cane poliziotto antidroga Amper.

Dopo una discreta e mirata attività di prevenzione, il personale ha provveduto a cinturare tutto Campo di Marte e la via sulla quale insiste il supermercato Gala, la farmacia comunale e il centro scommesse.

 Il plauso del sindaco Alessandro Ghinelli alle forze di polizia

“Esprimo la mia più ampia soddisfazione per l’esito dell’operazione congiunta della polizia di stato e della polizia municipale svoltasi a Campo di Marte. Grazie alla collaborazione e alla sinergia fattive e costanti tra le forze di polizia, che contraddistinguono l’operato di quelle attive nel territorio, è possibile raggiungere risultati significativi come questo. La sicurezza dei cittadini e l’attenzione puntuale per le zone della città più sensibili rimangono priorità essenziali e imprescindibili, così come rimangono massimi il controllo e il presidio. Grazie al prefetto, al questore e al comandante della PM”.