I gatti e le colonie feline hanno bisogno di aiuto e non di ordinanze

0

Dichiarazione di Claudia Maurizi, consigliera comunale Pd Arezzo e Alessandro Caneschi, consigliere comunale  e Segretario Pd Arezzo

Il caso di lyssavirus in un gatto è certamente un fatto straordinario. A pagarne in prezzo, però, non possono essere gli altri gatti e le colonie feline del territorio. Comprendo che l’emergenza Covid ha rallentato tutte le attività,sia sanitarie che amministrative ma adesso è necessarie riprendere a pieno regime, recuperando anche il tempo che purtroppo non è stato possibile utilizzare, per provvedere ai gatti delle colonie feline. Come evidenziato dall’Oipa, sono necessarie non solo e non tanto azioni burocratiche come quelle messe in atto dal Comune ma soprattutto azioni di diretto intervento sulle colonie delle quali il Comune è responsabile. Pensiamo al cibo, alla vigilanza e al controllo sanitario, alla sterilizzazione per contrastare il sovraffollamento delle colonie. Azioni da mettere in atto immediatamente, sostenendo il lavoro del volontariato che non può essere lasciato solo ad affrontare questo problema.