Tutto il mondo è Paese # non andràtuttobene # Non ci siamo!

0

Navigando per il web ci siamo imbattuti casualmente nel post di un altro Sindaco di primo acchito meno “incazzato” di quello milanese Sala. Il Sindaco di Lugano, Marco Borradori, redarguisce i suoi concittadini nella sostanza come il collega oltre confine. 80 km piu’ a Nord, altra nazione, medesimo comportamento screanzato di pochi a danno di tutti. Qualche centinaio di persone, in una piccola lingua di terra ( seppure refrigerante)  che non rispettano il distanziamento sociale, potrebbero provocare danni enormi per la stragrande maggioranza che con spirito di sacrificio rispetta norme e prescrizioni sacrificando spesso anche affetti.

Non ci siamo! – inizia così il post fb del Sindaco di Lugano Marco Borradori – La città ha riaperto i parchi, le passeggiate, le aree verdi…ma se le regole di distanziamento sociale – scrive Borradori – non vengono rispettate, saremo costretti a chiudere nuovamente tutto, a scapito della maggioranza della popolazione che sta affrontando questa fase 2 con prudenza e attenzione. # non andràtuttobene #

Come si può sottovalutare il pericolo ancora presente, quando ogni istante ci viene ribadito che il virus non è debellato e può riprendere vigore in poco tempo? Una seconda ondata – conclude il Sindaco di Lugano – potrebbe essere catastrofica e la responsabilità di evitarla è solo nostra. Di ogni singolo individuo, nessuno escluso.

Da noi, il Sindaco Alessandro Ghinelli: “ …[…] Ero a san Francesco ho visto con i miei occhi, le regole non vengono rispettate….è arrivato il momento delle multe…se non basterà mi ritroverei a dover chiudere pezzi di città e locali. Non mi ci fate arrivare”.

Saggi concetti, inviti, anche facilmente comprensibili. Non sono capziosi sofismi. Evidentemente tutto il mondo è paese. Milano, Lugano, Arezzo, spiagge, lidi…