Le Agenzie di Viaggio non riaprono

0

Un coordinamento composto da 53 agenzie di viaggio di Arezzo e provincia, hanno deciso di non riaprire le proprie attività

“Siamo nell’impossibilità di fornire informazioni certe ed adeguate nell’organizzazione di viaggi, non abbiamo linee guida da seguire. La responsabilità verso i clienti è e resta la nostra priorità.

Il Gruppo Agenti di Viaggio della Provincia di Arezzo comunica che saranno mantenute chiuse 53 Agenzie di Viaggio del territorio almeno fino al prossimo 3 giugno. Troppe le incertezze con tante regole sul turismo e sugli spostamenti che ancora non sono definite.

“Buongiorno ho sentito in tv che dal 03 giugno si può ripartire, sia in Italia che all’estero. Allora si può prenotare le vacanze. Mi piacerebbe tornare nel villaggio dell’anno scorso, la mia bambina si è divertita tanto; possiamo andare sia in traghetto che in aereo? Mi raccomando l’assicurazione, vogliamo stare tranquilli, e poi c’è il bonus statale di 500,00 euro che vorrei sfruttare”…

“..Buongiorno si effettivamente sembra che dal 03 giugno si possa viaggiare fra le regioni e in Europa tuttavia dipende sempre dalla Nazione e dalla regione accettare o meno chi proviene da altri paesi, purtroppo ancora non è molto chiaro. Anche i villaggi non saranno gli stessi degli anni scorsi: non ci sarà l’animazione né il mini club, e neppure i pasti a buffet perché il tutto crea assembramento. I pullman possono ospitare molto meno persone, così come gli aerei ed i traghetti. È possibile quindi che si dovranno adeguare le tariffe. Anche per l’assicurazione non sappiamo ancora bene le nuove condizioni. Riguardo al bonus non sono soldi immediati da utilizzare ma un credito d’imposta l’80% a carico del fornitore e il 20% a carico del consumatore…”

“Ma con tutte queste incertezze come facciamo a prenotare?”

Ecco forse così è più chiaro il perché abbiamo deciso di non aprire le nostre agenzie.

Siamo nell’impossibilità di fornire informazioni certe ed adeguate nell’organizzazione di viaggi, non abbiamo linee guida da seguire. La responsabilità verso i clienti è e resta la nostra priorità.

Noi agenti di viaggio siamo professionisti, invisibili rispetto ad altre categorie, ma siamo titolari di una direzione tecnica, ottenuta con studi, anni di esperienze sul campo, continui aggiornamenti perché il mondo viaggia veloce, più dei nostri stessi viaggi.

Noi agenti di viaggio, ci mettiamo la faccia, non ci nascondiamo dentro un monitor.

Noi agenti di viaggio guardiamo il cliente dritto negli occhi, che ci interroga, vuole sapere, vuole consigli, e siamo lì a spiegare, raccontare le nostre esperienze, ad accogliere tutte le sue richieste a volte semplici, a volte impossibili, mettiamo a disposizione le nostre competenze gratuitamente; passiamo notti insogni a cercare soluzioni di come riproteggere i clienti dalle cancellazioni o come in questo periodo di chiusura improvvisa per farli rientrare dalle varie destinazioni dove erano bloccati.

Noi agenti di viaggio costruiamo itinerari, scegliamo con cura gli hotel dove soggiornare, i ristoranti dove sostare, i vettori con cui collaborare, perché il cliente a fiducia in noi, e vogliamo garantire sempre il meglio.

Noi agenti di viaggio sappiamo che il viaggio è emozione, avventura, scoperta, sentire nuovi profumi, abbracciare nuove culture, è vivere!! E non c’è soddisfazione più bella che ci appaga di tutte le fatiche, rabbie, stanchezze, che il sorriso del cliente quando torna dal viaggio e ti dice” grazie è stato il viaggio più bello della mia vita”.

Torneremo a farvi viaggiare e farvi sognare, quando saremo messi in grado di garantire tutto questo perché noi siamo AGENTI DI VIAGGIO!”