JACOPO APA (Forza Italia): PD E ROMIZI A CORTO DI NOTORIETA’, COSA NON SI FA PER 10 MINUTI

2

In questi momenti il buonsenso e la collaborazione dovrebbero farla da padrona, ma a sinistra non è così, purtroppo.

Arezzo 01 aprile 2020 – “ Ho dovuto leggere per ben due volte la nota inviata dal segretario cittadino e consigliere del PD Caneschi (l’ennesima in pochi giorni) e del consigliere  Francesco Romizi, perché non ci credevo che l’avessero scritta forse complice il primo aprile.

 In pratica, si lamentano delle “dirette” del Sindaco e, nella fattispecie, censurano la dichiarazione dello stesso riguardo alla struttura alberghiera di Rigutino che, mi pare, fosse solo diretta a chiedere lumi sulla situazione e conseguenti eventuali interventi per la sicurezza dei cittadini della frazione. In realtà, in questi momenti, purtroppo difficilissimi, che stiamo vivendo, è normale che chi governa sia più esposto anche ai fini della necessaria informazione pubblica e pare che il PD e Romizi non lo sopportino, e ciò senza alcuna fondata o spiegabile ragione. In buona sostanza, il Sindaco Ghinelli sta gestendo con grandissimo impegno, in base agli obblighi e prerogative di legge, questa grave emergenza e sta guidando l’Amministrazione in modo impeccabile, rispondendo alle richieste della cittadinanza nell’adempimento del suo dovere di primo cittadino e di rappresentante istituzionale locale. L’informazione e la trasparenza sono obblighi a cui il Sindaco giustamente non si sottrae, oltre all’utilizzo di tutti gli strumenti necessari e moderni che in una situazione di emergenza debbono essere messi in campo senza titubanze ma con determinazione, in difesa del diritto primario dei Cittadini alla salute.

Capisco che il mese di forzato anonimato che tutta la sinistra sopporta a livello locale possa forse suscitare reazioni politicamente scomposte ed inopportune, ma crediamo che in momenti come questi debba prevalere il buon senso civico, l’unità e la collaborazione istituzionale. Le quali, purtroppo, “sembra” che da una parte politica stiano venendo meno. Il Pd a livello nazionale chiede unità e collaborazione, il Presidente della Repubblica Mattarella ha chiaramente indicato l’importanza del ruolo dei sindaci in questa gravissima emergenza, ma a livello locale sembra che prevalga invece la ricerca dei 10 minuti di notorietà anche se, a dire il vero, solo qualche esponente locale del Pd pare aver assunto questo atteggiamento. Siamo certi che ci sarà collaborazione tra tutte le forze politiche locali e, come Gruppo di maggioranza, FI sarà sempre impegnata sul versante delle proposte e della leale collaborazione istituzionale nel superiore interesse della nostra Città e per la massima tutela della salute pubblica.

Jacopo Apa – Capogruppo FI Comune di Arezzo