ESTRA: progetto nazionale di formazione digitale su innovazione energetica e consumo sostenibile.

0

Aperte le iscrizioni all’iniziativa che vede già coinvolti oltre 34.000 studenti, 813 docenti e più di 90.000 famiglie da tutta Italia.

 31 marzo 2020 – Estra S.p.A. – tra gli operatori leader nel Centro Italia nel settore della distribuzione e vendita di gas naturale, attivo anche nella vendita di energia elettrica – in un momento di grande difficoltà per il Paese, rilancia “Energicamente”, il progetto educativo di e-learning sui temi dell’innovazione energetica e del consumo sostenibile, realizzato in collaborazione con Legambiente e La Fabbrica di Milano.

L’iniziativa, a carattere nazionale, rappresenta un prezioso strumento a supporto di docenti e studenti per rispondere in modo efficace alle crescenti esigenze di formazione e didattica online nel contesto di attualità.

“Energicamente” si rivolge agli studenti, insegnanti e alle famiglie dei ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, provenienti da tutta Italia. Al centro del progetto, il percorso ludico-didattico, realizzato in collaborazione con La Fabbrica di Milano, che accompagna gli studenti in modo interattivo con un innovativo approccio digitale; la formazione avviene, infatti, sulla piattaforma web di “Energicamente” (https://www.energicamenteonline.it/) in cui si riunisce online l’EstraCommunity, composta dagli studenti (delle scuole primarie e secondarie di primo grado) ed insegnanti.

Hanno finora aderito a “Energicamente” oltre 34.000 studenti813 docenti e più di 90.000 famiglie di ragazzi provenienti da 696 scuole, presenti su tutto il territorio nazionale. Ai primi posti tra le Regioni con il maggior numero di scuole partecipanti all’iniziativa, troviamo la Toscana con 182 istituti coinvolti, seguita da due Regioni simbolo del Sud Italia: la Sicilia con 141 scuole e la Campania, al terzo posto, con 105 istituti aderenti.

I territori storici di Estra, Toscana e Marche, mettono assieme numeri importanti: 277 scuole complessivamente coinvolte: 182 in Toscana e 95 nelle Marche; 325 docenti (218 in Toscana e 107 nelle Marche).

“Con Energicamente, Estra mira a fornire un contributo efficace e tempestivo in risposta alle attuali esigenze di apprendimento di insegnanti e studenti impegnati in questi giorni nella didattica a distanza” – ha dichiarato Francesco Macrì, Presidente di Estra – “I risultati di elevata partecipazione al progetto, finora registrati, testimoniano il valore di primo piano dell’iniziativa e l’importanza di un approccio innovativo e al passo con i tempi nella didattica su temi di rilievo nazionale, quali l’efficienza energetica e il consumo responsabile delle risorse.”

“Riteniamo che questo progetto sia anche un utile stimolo e guida agli stili di vita sostenibili da assumere in casa in un momento in cui essa diviene ambiente unico della nostra quotidianità. Grazie a questo approccio i docenti possono continuare ad incrociare lo strumento virtuale con la realtà dei ragazzi e delle famiglie, non perdendo il senso del lavoro educativo finalizzato al concreto cambiamento dei propri comportamenti nell’ottica della sostenibilità” – ha dichiarato Vanessa Pallucchi, Vicepresidente di Legambiente.

 Daniele Tranchini, AD di La Fabbrica, aggiunge: “Nel contesto emergenziale attuale, la priorità di La Fabbrica è e continua ad essere quella di garantire supporto e le migliori risorse didattiche a studenti e docenti. Per questo siamo orgogliosi di includere il progetto Energicamente nel nostro portale Scuola.net, ricordando l’importanza della sostenibilità ambientale per il benessere del nostro Pianeta e della nostra comunità.”

Dalla sostenibilità al risparmio energetico, dall’uso razionale dell’energia a livello domestico alle innovazioni tecnologiche ecocompatibili, molteplici i temi protagonisti di “Energicamente” che mira a sensibilizzare le nuove generazioni sui valori della tutela ambientale e dell’utilizzo ecocompatibile dell’energia, tutti valori condivisi e sviluppati in collaborazione con Legambiente. I moduli approfonditi traggono origine dal nome di ESTRA: Energia, Sviluppo sostenibile, Tecnologia, Riduzione dei consumi e Ambiente.

I giochi interattivi (EstraExperience) che rappresentano l’approccio ludico del progetto si accompagnano alla parte di formazione vera e propria con lezioni interattive online di approfondimento (EstraLesson), quiz di verifica e approfondimenti con i docenti coinvolti. Grazie ai contenuti e all’approccio didattico, i ragazzi hanno l’opportunità di maturare conoscenze mirate così come lo sviluppo di competenze trasversali (soft e hard skills) ad hoc come creatività, spirito di iniziativa, capacità di lavorare in team e orientamento al risultato.

Ai docenti che hanno aderito a Energicamente, Estra insieme a Legambiente Scuola e Formazione, la sezione di Legambiente dedicata ai temi della didattica, offre inoltre un corso di formazione strutturato. Un vero e proprio supporto metodologico nella progettazione, gestione e valutazione del percorso svolto in classe, incentrato sulla promozione di competenze di cittadinanza. Il corso è riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca come formazione da 25 ore.

Ora più che mai, il progetto digitale mostra tutto il suo potenziale e diviene di fatto uno degli strumenti più attuali disponibili nelle piattaforme digitali di e-learning. L’accoglienza positiva del progetto, testimoniata dai primi dati di partecipazione, è avvalorata anche dalla richiesta di adesione da parte dei docenti – impegnati in questi giorni nella didattica a distanza – a cui Estra sta prontamente fornendo risposta in collaborazione con Legambiente.

Gli “EstraDay”, ovvero i premi del concorso educativo “Energia in Squadra”, che prevedevano una giornata di festa, giochi e azioni concrete di cittadinanza attiva sull’energia, verranno posticipati a settembre/ottobre del nuovo anno scolastico.

Per partecipare a Energicamente occorre iscriversi sulla piattaforma

https://www.energicamenteonline.it/

entro il 19 maggio.