17 MARZO ANNIVERSARIO DELL’UNITA’ D’ITALIA

0

Ghinelli e Tanti: “A​l loro rientro a scuola i ragazzi avranno una Costituzione per ogni classe. 

Mai come oggi importante il senso civico e l’appartenenza alla stessa nazione:  simboli sobri ma significativi. Ne abbiamo bisogno”

“Eravamo pronti da mesi e certo non pensavamo proprio che oggi, 17 marzo anniversario della Unità d’Italia, le scuole sarebbero state chiuse per la grave emergenza sanitaria nazionale. L’idea era quella di regalare, una per classe, in ogni scuola elementare e media della Città di Arezzo, la nostra Costituzione. Non è possibile farlo in questo giorno, ma al loro rientro i ragazzi la troveranno. Oggi come non mai questo è un gesto importante nella forma e nella sostanza”. Così, il Sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli e l’Assessore alle politiche sociali e alla scuola, Lucia Tanti. “I nostri ragazzi, specialmente quelli più piccoli, sono alle prese con un fatto inedito e di grande difficoltà: fare i conti con una emergenza sanitaria che investe tutta l’Italia e tutto il mondo; una emergenza che ha sospeso il ritmo quotidiano delle nostre vite, che ha visto la chiusura delle scuole, dei teatri, dei cinema, dei negozi, delle palestre, e che costringe tutti a stare in casa”, continuano Sindaco e Assessore. “Non è facile per gli adulti e quindi è ancora meno facile per i bambini, ma mai come in queste ore è risultato chiaro a tutti che solo sentendosi comunità nazionale e tenendo comportamenti disciplinati possiamo uscire da questa situazione.  Oggi più che mai, grandi e piccoli, abbiamo chiaro che solo se ognuno farà la propria parte tutti ce la faremo. Non era la giornata che ci eravamo immaginati, ma forse questo pensiero arriva davvero al momento giusto”.