Strage della Fratta: muore di infarto prima di raggiungere la figlia in rianimazione.

0

Dolore che porta ancora dolore. E’ il destino di una vicenda apparentemente semplice: una serata invernale di pioggia, una strada di curve, un pulmino che sbanda e colpisce un albero. Tre morti e due in rianimazione alle Scotte di Siena.

L’incidente è avvenuto poco dopo le 20 lungo la provinciale 28 della Fratta nel comune di Cortona.

Le vittime, che erano tutte ospitate nella struttura Villa Mimose di Ferretto nel comune di Cortona, sono Ivan Osmeri, di 45 anni, Selene Foschi, 43 anni di Livorno e Luigi Romano, 45 annii.

E al dolore si è aggiunto il dolore, quando il padre di una delle donne ricoverate in rianimazione, si è sentito male lungo il corridoio per raggiungere la stanza della figlia, si è accasciato su una panchina e da qui, dal pronto soccorso delle Scotte di Siena, ha salutato il mondo. Inutili i soccorsi.