Monza – Arezzo 1 – 1

0
Gli amaranto sempre in partita, portano a casa un punto in casa della capolista Monza. L’Arezzo in vantaggio a metà primo tempo grazie ad uno splendido gol di Tassi, sfiora in un paio di occasioni il raddoppio, ed è ripreso a cinque minuti dal termine del primo tempo da un rigore procurato e trasformato da Brighenti.
Nella ripresa Pissardo salva a più riprese la propria porta ma la difesa amaranto regge indenne fino al termine
MONZA (4-3-1-2): 1 Lamanna; 32 Lepore, 19 Scaglia, 15 Marconi, 3 Anastasio; 8 Morosini, 5 Fossati, 21 Armellino; 23 Machin; 9 Brighenti, 11 Finotto
A disposizione: 12 Sommariva, 22 Del Frate, 4 Galli, 7 Chiricò, 14 Rauti, 16 Mota, 17 Mosti, 20 Iocolano, 24 Rigoni, 30 Franco, 31 Sampirisi, 33 Gliozzi
Allenatore: Cristian Brocchi
AREZZO (3-4-2-1): 1 Pissardo; 5 Borghini, 13 Ceccarelli, 27 Baldan; 14 Piu, 8 Foglia F., 29 Tassi, 19 Corrado (dal 19’ st 16 Luciani); 7 Belloni, 20 Caso (dal 33’ st 17 Pandolfi); 23 Gioè (dal 19’ st 18 Gori)
A disposizione: 22 Daga, 3 Sereni, 9 Mesina, 11 Zini, 15 Sbarzella, 25 Sussi, 31 Volpicelli, 36 Votino, 37 Aramini
Allenatore: Daniele Di Donato
Squalificati: Cutolo (un turno)
Diffidati: Sereni, Borghini, Cutolo, Volpicelli
Indisponibili: Antonini, Picchi, Cutolo, Benucci, Foglia M.
ARBITRO: Fabio Natilla di Molfetta (Giorgio Rinaldi di Roma1 – Daisuke Emanuele Yoshikawa di Roma1)
NOTE: Spettatori 3300, incasso 17.849,89 euro. Ammoniti: F. Foglia al 36’ pt, Baldan al 39’ pt, Armellino al 41’ pt; Ceccarelli al 42’ st, Luciani al 44’ st, Pissardo al 46’ st
RETI: Tassi 26’, Brighenti (rig) 38’