ACCADEMIA PETRARCA INAUGURAZIONE DEL 210° ANNO ACCADEMICO

0

Venerdì 21 febbraio, alle 17,30, presso la Casa del Petrarca in Arezzo, avrà luogo la solenne INAUGURAZIONE DEL 210° ANNO ACCADEMICO dell’Accademia Petrarca. In tale occasione verrà presentato il volume Saggi aretini. Anatomia di un dialetto, Cesati Editore, Firenze 2019, del  prof. Alberto Nocentini, Accademico della Crusca e già Docente di Glottologia nell’Università di Firenze. Relatore il prof. Antonio Batinti, Segretario Generale dell’Accademia Petrarca e già Docente di Fonetica e fonologia della lingua italiana nell’Università per Stranieri di Perugia. Questo libro, promosso dall’Accademia Petrarca e curato da Luca Pesini e Alessandro Parenti, è un omaggio all’Autore, nostro illustre concittadino, per i suoi settantacinque anni di età, e contiene 24 contributi pubblicati tra il 1985 e il 2019, oltre a un inedito in corso di stampa.

Oltre a questi saggi, nel corso della sua attività il prof. Nocentini ha dedicato al dialetto di Arezzo e del suo territorio altri studi fondamentali, come quelli sul Vocabolario aretino di Francesco Redi, sui dialetti del Casentino e sulle Stanze di Cecco del Pulito. Poemetto sull’amore rusticale in dialetto aretino del canonico Pollastra (presentate in Accademia Petrarca nel dicembre 2012). Nocentini legge i fatti linguistici non solo da una prospettiva puramente linguistica, ma anche sotto un profilo storico, antropologico ed etnologico, muovendosi su più livelli di analisi (fonetico, morfologico, sintattico, lessicale). L’opera è suddivisa in cinque sezioni tematiche: saggi storici, studi teorici, studi lessicali, ricerche etimologiche, saggi di toponomastica.

Sarà un’occasione, fra l’altro, per soddisfare la curiosità sull’origine di alcune forme dialettali aretine come, tanto per fare qualche esempio, “sguintro”, “sirca”, “sgualdregna”, “maràmpeco”, “zùppelo”, “schisciare”, “struffare”, e via dicendo.

Ingresso libero.