Poliziotto a passeggio con il cane vede 3 persone scambiarsi qualcosa. Li segnala alla Polizia di Stato che li blocca in A/1. Sequestrati 700 grammi di droga.

0

La Polizia Stradale di Arezzo ha arrestato tre trafficanti di droga, due uomini e una donna, trovati in possesso di quasi sette etti di hashish. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, in A/1 vicino Monte San Savino, quando il Centro Operativo Polstrada Toscana ha diramato a tutti gli equipaggi le ricerche di una FIAT Panda, i cui occupanti erano stati notati da un poliziotto mentre si scambiavano qualcosa in un area verde di Campi Bisenzio (FI). L’agente, che non era in servizio ma stava a passeggio col suo cane, ha intuito un giro losco tra i tre e, facendo finta di niente, con la coda dell’occhio ha visto uno scambio, udendo le parole 1.200 euro.

A quel punto lui si è attaccato al telefono e ha fornito ai suoi colleghi modello e targa dell’auto, indicando pure la direzione presa. Nel tratto aretino dell’A/1 ha avuto successo il dispositivo a reticolo attuato dalla Stradale, tant’è che due pattuglie della Sottosezione di Battifolle, nel filtrare i veicoli in transito hanno visto la Panda. Il veicolo è stato inseguito e, prima di essere fermato, gli investigatori hanno notato che dal finestrino erano state buttate fuori alcune cose. Si trattava di sei panetti contenenti la droga e un bilancino di precisione. I tre, due ventenni ed una 50enne, residenti a Castiglione del Lago (PG), sono stati arrestati e perquisiti anche nelle loro abitazioni, dove sono spuntati fuori altri oggetti utili a confezionare le dosi. La Polstrada ha arrestato i malviventi e sequestrato la Panda, i bilancini e la droga, dalla cui vendita erano ricavabili circa seimila euro.