Madonna del conforto: disciplina di traffico e sosta nella parte alta del centro storico, orario scale mobili e corse supplementari delle Lancette

0

La tradizionale ricorrenza della Madonna del conforto, preceduta da una settimana di celebrazioni religiose, comporterà alcune novità sul traffico e la sosta nei pressi della cattedrale, sull’orario delle scale mobili e per quanto riguarda le corse dei mezzi Tiemme che viaggiano in centro storico.

Da giovedì 6 a venerdì 14 febbraio sono previste dopo le 19 corse aggiuntive della Lancetta dal parcheggio Baldaccio (partenze alle 19,12 e 19,37) alla cattedrale (arrivi alle 19,25 e 19,50) con ritorno a percorso inverso.

Domenica 9 febbraio sempre la Lancetta scalderà i motori fin dalle 8,35 e nonostante il festivo seguirà il più ampio orario feriale.

E veniamo al giorno della Madonna del conforto, quest’anno un sabato: la Lancetta non solo raddoppia, visto che dalle 8,35 alle 19,50 farà sia le corse feriali che quelle festive, ma aggiunge ulteriori partenze serali dalla cattedrale alle 19,13 alle 19,38 e alle 20,03.

Sempre il 15 febbraio le scale mobili aprono i cancelli alle 5,30. Resteranno fruibili fino all’una di domenica 16.

Piazza del duomo dalle 14 di giovedì 6 febbraio fino alla mezzanotte di sabato 15 è riservata alla sosta dei veicoli muniti del contrassegno speciale per il trasporto di persone disabili.

Per quanto riguarda la disciplina della sosta nell’area adiacente al sagrato lungo via Ricasoli il 7, l’8, il 9, il 10, il 12, il 13 e il 14 febbraio dalle 8 alle 22, si potrà lasciare l’auto per un’ora esponendo il disco orario. Idem giovedì 6 ma dalle 8 fino alle 19 quando scatterà il divieto di sosta con rimozione. Martedì 11 febbraio: disco orario con sosta consentita per un’ora dalle 8 alle 13 e dalle 17 alle 22. Tra le 13 e le 17 divieto di sosta con rimozione.

Da giovedì 6 febbraio a venerdì 14, dagli accessi video-controllati di viale Buozzi, via di San Clemente, via Padre Caprara, via San Lorentino, piaggia di Murello dalle 17 alle 20 è consentita la circolazione dei veicoli in deroga alle tradizionali limitazioni previste per la Ztl A. Il giorno della Madonna del conforto, dai medesimi varchi, telecamere in entrata e in uscita “spente” per tutta la giornata.

Sabato 15 febbraio ovviamente le maglie si faranno più stringenti a ridosso della cattedrale: dalle 6 alle 24 scatta il divieto di sosta in via Ricasoli inclusa l’area adiacente al sagrato e in piazza Madonna del Conforto. In via Ricasoli inoltre non si potrà circolare così come in viale Buozzi.