Grazie a Casucci e Meoni, Cortona rischia di perdere un investimento di oltre 15 milioni. Il progetto di variante alla Pietraia è di tutti i cittadini e non deve seguire logiche di bandiera.

0
Il consigliere regionale della Lega Casucci e il Sindaco di Cortona Meoni hanno recentemente dichiarato di voler rivedere il progetto della variante alla Sr 71 in località di Petraia.
Ancora una volta la nuova Amministrazione comunale, invece di rallegrarsi per un colossale intervento di oltre 15 milioni di euro, trova il modo per rischiare di perdere il finanziamento, impoverendo il nostro territorio. Va notato che il percorso di confronto e condivisione con i cittadini del posto è stato continuo.

Ribadiamo l’importanza di un’opera che consentirà di deviare il traffico pesante dal raccordo Perugia-Bettolle alla variante, senza più dover percorrere la SR 71 (sarà compito dell’Amministarzione di Cortona imporre almeno questa limitazione, visto che tutta l’opera è stata finanziata dalla Regione attraverso fondi europei).
Se Casucci e Meoni intendono far perdere le risorse al nostro territorio per fini strumentali e di bandiera politica, lo dicano chiaramente: il tempo delle parole è finito da molto, e la variante attesa dai cittadini sarà completata grazie alla Regione Toscana e al suo assessore Vincenzo Ceccarelli, che ringraziamo per le risorse destinate al nostro Comune.