Arezzo – Pianese 0-0

0

Parte subito l’Arezzo e dopo 2 minuti sfiora il vantaggio. L’azione parte con un cross di Cutolo dalla sinistra, ma la palla finisce a Rolando che da destra la rimette radente trovando la conclusione dai 15 metri di Tassi che passa alta sopra la traversa.

Dal 20′ la partita comincia a calare di tono. La Pianese pressa bene a centrocampo e l’Arezzo ha più di una difficoltà nella costruzione della manovra con le occasioni che scarseggiano.

Al 39’ Caso trova Rolando solo in area defilato sulla destra ma perde l’attimo fatale e non succede nulla: è l’ultima emozione del primo tempo e forse anche della partita.

Nel secondo tempo una gara decisamente brutta: gli amaranto non costruiscono niente e creano qualche brivido nella difesa della Pianese solo sui calci da fermo. La partita si chiude così, un po’ addormentata e un po’ stanca sullo 0-0

AREZZO (4-4-2): 1 Pissardo; 16 Luciani, 5 Borghini, 27 Baldan, 19 Corrado; 23 Rolando, 8 Foglia, 29 Tassi, 20 Caso; 10 Cutolo, 18 Gori

A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 4 Nolan, 6 Picchi, 9 Mesina, 11 Zini, 13 Ceccarelli, 14 Piu, 21 Benucci, 28 Raja, 30 Cheddira

Allenatore: Daniele Di Donato

Indisponibili: Burzigotti, Volpicelli, Dell’Agnello

Squalificati: Belloni (una giornata)

Diffidati: Luciani, Volpicelli

PIANESE (4-3-1-2): 1 Fontana; 4 Vavassori, 5 Dierna, 13 Gagliardi, 3 Seminara; 18 Figoli, 6 Simeoni, 9 Regoli; 8 Catanese; 11 Momentè, 9 Udoh

A disposizione: 12 Vitali, 22 Sarini, 4 Cason, 10 Benedetti G., 15 Carrannante, 20 Benedetti L., 21 Scarlino, 23 Montaperto, 24 Rinaldini, 25 Fortuni

Allenatore: Marco Masi

ARBITRO: Giuseppe Collu di Cagliari (Edoardo Federico Cleopazzo di Lecce – Gianluca Matera di Lecce)