i carabinieri della stazione di Castiglion Fiorentino arrestano due uomini per furto di alcolici, recuperando la refurtiva.

0
Nel corso della tarda mattina di ieri, l’immediata segnalazione da parte del responsabile di un supermercato di Castiglion Fiorentino, giunta tramite utenza di emergenza 112 alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Cortona, consentiva di arrestare due uomini per concorso in furto aggravato e continuato. La nota del cittadino, prontamente era trasmessa alle pattuglie dell’Arma di Castiglion Fiorentino in servizio esterno di prevenzione, le quali facevano scattare un’immediata battuta di ricerca in zona ed individuavano, dopo poco, bloccandoli  con la collaborazione della Polizia Municipale, due soggetti, uno italiano trentacinquenne e l’altro romeno di circa trenta anni, ambedue noti alle forze dell’ordine, che corrispondevano alla descrizione dei rei.
I prevenuti, tra l’altro erano fermati ancora in flagranza di reato di
furto, sempre di alcune di bottiglie di alcolici, che stavano asportando in un secondo supermercato di quel centro.
I due uomini pertanto, venivano tratti in arresto per concorso in furto aggravato e continuato e le 11 bottiglie di superalcolici per un costo di circa 200 euro, complessivamente appena rubate nei due esercizi commerciali erano restituite ai legittimi proprietari.
Inoltre, la perquisizione dell’autovettura in uso ai fermati permetteva di recuperare e sottoporre a sequestro ulteriori 18 bottiglie di liquore del valore di 400 euro, i cui proprietari sono allo stato sono ancora sconosciuti.
Al cittadino straniero era sequestrato anche un coltello a farfalla che  custodiva nel giubbotto, circostanza per la quale verrà denunciato.
I due soggetti, ristretti nelle camere di sicurezza per la notte appena trascorsa, dopo l’udienza di questa mattina in Tribunale per la convalida del loro arresto, saranno proposti per la misura di misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Castiglion Fiorentino.