Arezzo – Gozzano 1-0.

0
Partita impegnativa, con i piemontesi ben organizzati in cerca sempre di proporre gioco piuttosto che attendere gli avversari. Gli amaranto hanno faticato per trovare il varco giusto, ma è stata una bella partita.
Arezzo va vicino al vantaggio al 22’ del primo tempo con Belloni che da posizione ravvicinata impegna di testa il portiere piemontese su cross di Corrado.
Ad inizio di ripresa arriva il vantaggio: Caso recupera un bel pallone sulla propria trequarti e parte in accellerazione cambiando poi gioco per Belloni che appena dentro l’area fa secco il diretto avversario e fulmina Crespi sul palo più lontano.
AREZZO (4-4-2):  1 Pissardo; 16 Luciani, 5 Borghini, 27 Baldan, 19 Corrado (dal 36’ st Ceccarelli); 7 Belloni (dal 17’ st 23 Rolando), 8 Foglia, 29 Tassi (dal 17’ st Picchi), 20 Caso (dal 26’ st Piu); 10 Cutolo, 18 Gori (dal 26’ st Mesina)
A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 13 Ceccarelli, 21 Benucci, 25 Sussi, 28 Raja, 30 Cheddira
Allenatore: Daniele Di Donato
Indisponibili: Nolan, Zini, Burzigotti, Dell’Agnello
Diffidati: Volpicelli
GOZZANO (3-4-2-1): 22 Crespi; 3 Uggè, 6 Emiliano, 24 Rizzo; 2 Tumminelli, 5 Guitto, 10 Rolle, 17 Bruzzaniti; 18 Fedato, 20 Palazzolo; 9 Pozzebon
A disposizione: 31 Fiory, 4 Tordini, 8 Bukva, 13 Samba, 14 Salvestroni, 21 Gemelli, 23 Vono, 27 Tomaselli, 28 Spina, 29 Fasolo, 30 Secondo, 32 Zucchetti
Allenatore: David Sassarini
ARBITRO: Michele Delrio di Reggio Emilia (Franco Iacovacci di Latina – Lorenzo D’Ilario di Tivoli)
NOTE: spettatori 1200 circa. Ammoniti: 8’ pt Luciani; 6’ st Ugge’, 12’ st Belloni, 25’ st Tumminelli, 30’ st Foglia, 38’ st Ceccarelli
RETI: 2’ st Belloni