È morto Donato Palarchi. Il cordoglio del sindaco Alessandro Ghinelli

0

Ho appreso con dispiacere la notizia della scomparsa di Donato Palarchi, fondatore e colonna portante del Circolo verso l’Europa. La sua attività a favore dell’integrazione europea, cui si è sempre adoperato con profonda convinzione, muoveva da un’idea dinamica e da un impegno forte a favore delle giovani generazioni, le future custodi dei valori fondanti dell’Unione: pace, benessere e giustizia sociale.

Il sogno di Donato Palarchi è sempre stato di portare ad Arezzo un meeting con i sindaci delle capitali europee. È mia intenzione lavorare affinché questo sogno possa diventare realtà e la partecipazione di Arezzo in Eurocities, organizzazione che comprende 140 città di più di 30 stati europei, va in questa direzione.

La figura di Donato Palarchi rappresenta per Arezzo il riferimento a quell’Europa come strumento di solidarietà fra gli Stati che era l’idea e la visione dei padri fondatori. È con profonda commozione che esprimo dunque, a nome di tutta l’amministrazione comunale e della città intera, le più sentite condoglianze ai familiari per la sua scomparsa.