Ottima Arezzo con l’Olbia, che domina il campo e fa vedere un bel gioco 2 – 1

0

Ad inizio partita, l’Arezzo è subito pericoloso con un tiro di Foglia dal limite, e con Gori che servito in profondità da Corrado trova il corner.

Al 19′ Foglia manda sul fondo Belloni che mette al centro, Tassi dal limite si coordina e manca di poco il bersaglio. GOL AREZZO dell’Arezzo al 27’: Caso appoggia per Gori dal limite che con un sinistro a giro batte Crosta.

Al 62′ secondo GOL dell’AREZZO. Belloni appoggia all’indietro per Foglia il cui tiro è respinto. La palla arriva a Cutolo che evita un avversario e batte Crosta. 2 – 0. L’Arezzo sembra padrone del campo ma all’ 82′ arriva il gol dell’ OLBIA su palla ferma. La Rosa su punizione non perdona e dal limite batte Daga.

Dopo 4 minuti di recupero, la partita finisce sul 2 – 1

TABELLINO

AREZZO (4-4-2): 22 Daga; 16 Luciani, 5 Borghini, 27 Baldan, 19 Corrado (12′ st 13 Ceccarelli); 7 Belloni, 8 Foglia, 29 Tassi, 20 Caso; 10 Cutolo (41′ st 23 Rolando), 18 Gori.
A disposizione: 12 Casini, 2 Mosti, 4 Nolan, 9 Mesina, 11 Zini, 14 Piu, 15 Sbarzella, 21 Benucci, 28 Raja, 30 Cheddira.
Allenatore: Daniele Di Donato.
Diffidati: 31 Volpicelli. Indisponibili: 6 Picchi, 24 Burzigotti, 31 Volpicelli, 33 Dell’Agnello. Squalificati: 3 Sereni (2 turni), 1 Pissardo (un turno).

OLBIA (4-3-1-2): 26 Crosta; 14 Pisano, 3 La Rosa, 5 Gozzi (25′ st Pitzalis), 2 Mastino; 8 Vallocchia, 20 Muroni, 7 Lella; 33 Biancu (32′ pt 17 Manca; 25′ st 13 Pennington); 11 Doratiotto (25′ st 19 Parigi), 9 Ogunseye.
A disposizione: 22 Van Der Want, 4 Della Bernardina, 21 Verde, 27 Zugaro, 28 Miceli.
Allenatore: Luca Raineri (Michele Filippi squalificato).
ARBITRO: Giuseppe Emanuele Repace di Perugia (Michele Somma di Castellammare di Stabia – Francesco D’Apice di Castellammare di Stabia).
RETI: pt 27′ Gori; st 17′ Cutolo, 37′ La Rosa.
Note – Recupero: 1′ + 4′. Angoli: 6-3. Ammoniti: pt 35′ Manca; st 13′ Borghini, 29′ Pitzalis.