Ok della giunta comunale alla concessione dello Spazio Famiglia per le associazioni aretine

0

PerTalea, Migrantes, Fism e Coordinamento genitori affidatari in via Garibaldi. L’assessore Tanti: “le politiche familiari, da fantasma a realtà concreta”

Una sede unica per gli assistenti sociali, un nucleo operativo fondamentale per il coordinamento di tutte quelle attività legate alle politiche familiari che il Comune di Arezzo segue in forma diretta e indiretta.

La giunta stamani ha approvato la concessione dei locali dello Spazio Famiglia, in via Garibaldi, alle associazioni PerTalea, Migrantes, Fism Arezzo e Coordinamento genitori affidatari.

Viene raggiunta così un’efficienza organizzativa maggiore, in grado di offrire risposte celeri a problemi complessi, e lo Spazio Famiglia diventa una sorta di sportello unico del sociale.

“E’ un percorso che abbiamo portato a compimento e che ci consente di disporre di una razionalizzazione logistica molto importante – ha commentato l’assessore Lucia Tanti. Come sempre, l’amministrazione ha dato risposte con i fatti e non con le parole: nessun depotenziamento dello Spazio Famiglia, come qualcuno aveva insinuato, ma al contrario un miglioramento dei servizi offerti e un’attività di stretta collaborazione con le associazioni del settore che sono alleate delle famiglie aretine. Finalmente possiamo dire che le politiche familiari hanno una unica regia che vede unite le istituzioni e le realtà associative. Era un punto forte del programma del sindaco Ghinelli, oggi è realtà concreta”.