Cannabis medica e fine vita. Dialogo con Marco Cappato e Marco Perduca

0

Marco Perduca, coordinatore di Legalizziamo.it ha annunciato che De Benedetto aderisce alla campagna per la legalizzazione della cannabis non solo medica.

Marco Cappato ha riassunto la vicenda di Walter così: “Non siamo noi che stiamo aiutando lui, ma è lui che si sta facendo portavoce per le tante persone che si ritrovano nella sua condizione”. Walter De Benedetto, costretto in una carrozzina dall’artrite reumatoide, è diventato testimonial riconosciuto della battaglia per la cannabis medica.

Cappato e Perduca sono arrivati a casa di Walter di primo mattino, per stare un po’ di tempo in compagnia sua, per parlare, conoscersi, approfondire. Con loro anche un vecchio amico di Walter, il presidente del Corecom regionale Enzo Brogi. E alla fine il dialogo non poteva che atterrare anche sull’altro grande tema all’attenzione dei movimenti per i diritti civili: il fine vita.

“Voglio morire con dignità – aveva detto Walter in un’intervista al quotidiano La Nazione – non ho intenzione di andarmene intubato”. Temi etici – scrive Sergio Rossi sempre dalle colonne de La Nazione – di fronte ai quali ognuno ha una risposta, una diversa sensibilità; ma che dovrebbero sempre essere calati nella realtà di chi si trova in una determinata condizione. Come Walter, appunto”.

Qui per chi fosse interessato a riascoltare l’evento attraverso radio radicale