Dalla Regione 235mila euro per il supermento delle barriere architettoniche nelle civili abitazioni

0

Dalla Regione arrivano per la provincia di Arezzo 235mila euro di contributi in per l’eliminazione delle barriere  architettoniche nelle abitazioni private. Ne dà notizia la Vicepresidente del Consiglio regionale Lucia De Robertis.

“La Regione- spiega-, su proposta dell’Assessore Saccardi,  ha deliberato nei giorni scorsi l’erogazione dei contributi  per il soddisfacimento delle domande presentate ai comuni nel 2018 per eliminare gli ostacoli alla vivibilità delle abitazioni da parte delle persone con diversa abilità, destinando complessivamente oltre 1,7 milioni d euro. Di questi, 235mila euro sono andati a soddisfare le domande presentate, attraverso comuni e unioni dei comini, nella nostra provincia”.

Le risorse per la provincia di Arezzo sono state così ripartite fra i vari enti locali: all’Unione dei Comuni del Pratomagno 14.016 euro, all’Unione Montana dei Comuni della Val Tiberina Toscana 35.354 euro,  al comune di Arezzo 110.000 euro, al comune di Bibbiena  6.815 euro, al comune di Cavriglia 3.954 euro, al Comune di Cortona 10.905 euro, al comune di Foiano della Chiana  4.809 euro, al comune di Monte San Savino 5.385 euro, al comune di Montevarchi 9.087 euro, al comune di Pratovecchio – Stia 1.747 euro, al comune di San Giovanni Valdarno  20.234 euro, al comune di Subbiano 3.963 euro, al comune di Terranuova Bracciolini 8.872 euro.