Pro Vercelli 1 – Arezzo 1

0

L’Arezzo spreca una grande occasione contro una Pro Vercelli piena di ragazzini. Non è stato sfruttato il vantaggio numerico e anche qualche bell’intervento del giovane che ha sostituito Moschin, hanno sbarrato la strada alle ambizioni amaranto. non basta recriminare sulla traversa di Tassi. L’Arezzo era partito con l’idea di fare il colpaccio, ma ancora una volta, è costretto al pareggio.

Primo tempo: al trentesimo del primo tempo la svolta: pasticcio tra Carosso e Auriletto con Moschin che frana su Gori: rigore ed espulsione del portiere.

Entra Saro ed esce Bani.

Penalty battuto da Belloni alla destra di Saro, Arezzo in vantaggio e in superiorità numerica. È il 33’.

Pro Vercelli 0 – Arezzo 1

Secondo tempo: Cross di Franchino e colpo di testa vincente di Cecconi: 1 a 1. È il 60’ e questo sarà il risultato.

Pro Vercelli 1 – Arezzo 1

Vado controcorrente sulle generali lagnanze: stasera si e’ rivisto finalmente un bel gioco da parte dell’Arezzo. Magari siamo stati un po’ polli e un po’ sfigati, ma se a fine stagione dovessi immaginare una svolta, quella dovrebbe essere identificata in questa partita.

La stagione è andata di sicuro, ma almeno abbiamo giocato in modo degno!

PRO VERCELLI (4-3-3): 1 Moschin; 30 Franchino, 31 Carosso, 5 Auriletto, 23 Volpe; 18 Schiavon, 16 Grossi (36′ st 34 Merio), 14 Bani (31′ pt 22 Saro); 27 Azzi (1′ st 8 Erradi), 10 Cecconi (30′ st 25 Russo), 11 Rosso (1′ st 9 Comi).
A disposizione: 3 Quagliata, 7 Foglia, 20 Ciceri, 21 Della Morte, 26 Pisanello, 28 Romairone, 35 Liberali.
Allenatore: Alberto Gilardino.

AREZZO (4-4-2): 1 Pissardo; 5 Borghini, 13 Ceccarelli, 27 Baldan, 19 Corrado; 7 Belloni (34′ st 11 Zini), 8 Foglia, 31 Volpicelli, 20 Caso (16′ st 10 Cutolo); 23 Rolando, 18 Gori.
A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 4 Nolan, 9 Mesina, 14 Piu, 21 Benucci, 28 Raja, 30 Cheddira.
Allenatore: Daniele Di Donato.
Indisponibili: 6 Picchi, 24 Burzigotti, 33 Dell’Agnello. Squalificati: 16 Luciani (un turno).
ARBITRO: Daniele De Santis di Lecce (Francesco Perrelli di Isernia – Francesco Valente di Roma 2).
RETI: pt 32′ Belloni rig; st 15′ Cecconi.
Note – Recupero: 2′ + 4′. Angoli: 4-8. Ammoniti: pt 35′ Azzi, 43′ Volpicelli; st 12′ Caso, 17′ Ceccarelli, 46′ Borghini. Espulsi: al 30′ pt Moschin per fallo da ultimo uomo.