L’ OSPEDALE DELLA FRATTA

0

Il 17 settembre il Sindaco Agnelli, insieme agli altri sindaci della Valdichiana, ha incontrato il Direttore generale dell’USL Dr. Antonio D’Urso.  Secondo il Sindaco di Cortona Meoni “dalla conferenza è emerso un ottimo clima, che fa ben sperare per la riqualificazione del nostro ospedale di vallata utile e funzionale al nostro territorio”. La gente ha capito che finalmente qualcosa si stava muovendo per migliorare i servizi.  Oggi, 10 ottobre, scopriamo che non è così perché, a parere del Sindaco Agnelli le cose in sanità vanno parecchio male, l’ospedale è depauperato e l’area vasta non funziona.

Come PD castiglionese sono anni che denunciamo il progressivo impoverimento dei servizi ospedalieri, la scarsa attenzione al pronto soccorso, il problema dell’emergenza, le risorse dirottate a Nottola, i mancati impegni per portare servizi nella casa della salute e, per finire,  l’assurdità di un’area vasta che mette insieme da Sestino e l’isola del Giglio. Tutte queste cose le abbiamo dette e ridette ma qualcuno ha fatto orecchie da mercante e siamo contenti che Agnelli finalmente ci dia ragione, ma  in tutto questo tempo cosa ha fatto?  Niente. Quando c’erano le conferenze dei sindaci o non ci andava oppure dopo dieci minuti spariva.  Solo oggi scopre che le cose non vanno?  E’ opportuno che i due Sindaci dei comuni più grandi della Valdichiana sintonizzino i cervelli.  Secondo Meoni siamo sulla buona strada per riqualificare i servizi, secondo Agnelli è tutto da buttare: qualcosa non funziona.

PARTITO DEMOCRATICO DI CASTIGLION FIORENTINO