La Ginnastica Petrarca in pedana ai Fori Imperiali di Roma

0

La Gymnaestrada ha partecipato ai festeggiamenti per i centocinquant’anni della federazione

I due gruppi aretini hanno presentato tre coreografie ripetute per sette volte nel corso della giornata 

AREZZO – Tra il Colosseo e i Fori Imperiali, la Ginnastica Petrarca si è esibita nel cuore storico di Roma per contribuire ai festeggiamenti dei centocinquant’anni della Federazione Ginnastica d’Italia. L’importante traguardo è stato celebrato con una serie di eventi tra cui è rientrato anche “Gymnaestrada dei 150 anni – Una passeggiata nella storia”, un vero e proprio galà nelle strade della capitale dedicato alla disciplina ginnica che, tra arte e sport, propone veri e propri spettacoli dove i movimenti della ritmica si uniscono a quelli dell’artistica. In questo suggestivo contesto era presente anche la società aretina che, da anni, vanta uno dei migliori movimenti italiani di Gymnaestrada e che è scesa in pedana con i suoi due gruppi che, coordinati da Federica Peloso, hanno proposto tre coreografie ripetute per sette volte nel corso della giornata.

A rompere il ghiaccio sono state le ragazze della squadra più giovane della Ginnastica Petrarca che hanno presentato l’esercizio dal titolo “Social generation” con cui nell’estate del 2020 si esibiranno all’EuroGym di Reykjavík in Islanda e con cui esprimono una denuncia verso l’apatia emotiva degli adolescenti che perdono il contatto con la ricchezza della vita reale. Le veterane del gruppo storico della Gymnaestrada, invece, hanno regalato spettacolo con le due coreografie presentate lo scorso luglio al World Gymnaestrada nell’austriaca Dornbirn: “È ancora presto per partire” e “Stop alla violenza sulle donne”. «Ho colto personalmente i commenti entusiasti del numeroso pubblico presente – commenta Simone Quinti, nuovo presidente della Ginnastica Petrarca. – “In stop alla violenza sulle donne”, a causa di un guasto tecnico, le ragazze si sono esibite senza colonna sonora ma hanno comunque regalato emozioni e meritato applausi, a testimonianza della loro bravura tecnica ed espressiva. Ringrazio il presidente federale Gherardo Tecchi, il vicepresidente Valter Peroni e la direttrice tecnica della sezione “Ginnastica per Tutti” Emiliana Polini per l’invito a questo bellissimo evento che ha portato la ginnastica per le strade romane, nella stupenda cornice dei Fori Imperiali».

Nel frattempo, la Ginnastica Petrarca ha avviato la stagione agonistica della ritmica femminile con tre medaglie al nuovo Campionato Regionale di Specialità Gold Individuale a Montelupo Fiorentino. La competizione ha regalato soddisfazioni soprattutto con le ragazze nate nel 2004-2005 della categoria Junior2-3 dove Sofia Gori è arrivata seconda alla palla e quarta al cerchio, Anita Adreani seconda alla fune e settima alle clavette, e Giulia Orpini quarta alla fune e nona al cerchio. L’ultimo podio è arrivato tra le Senior con Sofia Mortimer che si è piazzata seconda al nastro e quarta alla palla, mentre è da registrare anche la buona prova di Francesca Mazzierli del 2006 che ha chiuso per quarta a fune e cerchio nelle Junior1. La seconda e ultima prova regionale sarà il 12 ottobre a Rosignano, dove verranno definite le migliori atlete Toscane che meriteranno l’accesso alla fase interregionale dei campionati di specialità.