Arezzo – Albinoleffe 0 – 1

0

L’Arezzo incappa nella seconda sconfitta interna consecutiva.

L’Albinoleffe vince per 1-0 grazie ad un gol dell’ex Cori nella ripresa.

Nel primo tempo Gori aveva avuto le occasioni migliori, strepitoso l’intervento del portiere Salini a togliere il pallone dall’incrocio dei pali.

Nel secondo tempo gioco amaranto sempre più confusionario, dopo il gol avversario Di Donato mette dentro tutti i giocatori offensivi (Caso, Cutolo, Cheddira), Gori rimane in campo ma la musica non cambia e le occasioni latitano.

A fine partita squadra a colloquio con la Curva Minghelli.

La gara di mercoledì a Como potrebbe essere già un bivio fondamentale della stagione.

AREZZO (4-3-3): 1 Pissardo; 2 Mosti (27′ st 30 Cheddira), 4 Nolan, 27 Baldan, 16 Luciani; 8 Foglia, 31 Volpicelli (9′ st 20 Caso), 21 Benucci (17′ st 10 Cutolo); 7 Belloni, 18 Gori, 23 Rolando.
A disposizione: 22 Daga, 9 Mesina, 14 Piu, 15 Sbarzella, 17 Barbini, 25 Sussi, 28 Raja, 29 Tassi, 33 Dell’Agnello.
Allenatore: Daniele Di Donato.
Infortunati: 3 Sereni, 5 Borghini, 6 Picchi, 7 Zini, 19 Corrado, 24 Burzigotti.

ALBINOLEFFE (3-5-2): 1 Savini; 6 Gusu, 4 Gavazzi, 14 Canestrelli; 7 Gonzi, 5 Quaini (32′ st 21 Bertani), 20 Genevier, 17 Giorgione (24′ st 18 Nichetti), 11 Ruffini; 24 Sibilli (32′ st 10 Kouko), 9 Cori (43′ st 19 Ravasio).
A disposizione: 22 Pagno, 33 Abbagnale, 3 Rasi, 27 Cortinovis, 28 Mandelli, 29 Galeandro, 30 Petrungaro.
Allenatore: Marco Zaffaroni.
ARBITRO: Michele Di Cairano di Ariano Irpino (Giacomo Pompei Poentini di Pesaro – Simone Teodori di Fermo).
RETI:  st 8′ Cori.
Note – Spettatori: 1.200 circa. Recupero: 0′ + 5′. Angoli: 6-5. Ammoniti: pt 19′ Volpicelli, 41′ Quaini; st 31′ Savini, 37′ Genevier, 41′ Rolando.