“Ho ucciso io Maria Aparecida”

0

L’omicida era un cliente della donna. Fermato grazie ai riscontri sui tabulati del cellulare, ha confessato al magistrato.

Federico Ferrini,  37 anni, casentinese, ha confessato l’uccisione di Maria Aparecida Venancio Sousa, la 60enne di origine brasiliana trovata morta il 26 agosto scorso nel suo appartamento di via della Robbia ad Arezzo.

Il 37enne, imprenditore agricolo casentinese, secondo quanto si apprende, è accusato di omicidio volontario.

L’uomo era stato portato in questura, venendo poi sentito dagli inquirenti tra cui il pm Chiara Pistolesi.