Rubato in provincia di Arezzo un dipinto di Denys Calvaert. Aiutiamo le ricerche

0

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo appello che una nostra gentile lettrice, Elena Failli, ci ha fatto pervenire qualche giorno fa nella speranza che si possa arrivare il prima possibile alla scoperta dei malviventi e al recupero della preziosa opera d’arte che le è stata trafugata. Purtroppo l’immagine del dipinto di Denys Calvaert raffigurante Madonna con Bambino e Santi che ci è pervenuta, come si vede, non è del tutto leggibile perchè ripresa tempo addietro con un cellulare, tuttavia ci sembra in ogni caso sufficiente a fornire quanto meno l’idea. Chiunque possa fornire notizie utili allo sviluppo delle indagini può scrivere alla nostra redazione, oppure informare direttamente i Carabinieri.

“Alla fine di Giugno ho subito il furto di un dipinto della metà del 500, di grande valore, firmato Calvaert.  È stato tutto denunciato alle autorità che stanno facendo il loro corso. Per noi è una grande perdita anche a livello affettivo oltre che economico. Vorrei diffondere in modo serio la foto del dipinto così se qualcuno addetto ai lavori studioso e altro dovesse vederlo potrebbe riconoscerlo come rubato. Purtroppo ho solo una foto fatta dal mio cellulare. Il dipinto è di Calvert ed è della metà del 1500. Dal 1800 appartiene alla mia famiglia, mia madre lo ha ereditato dallo zio Maggiore Giovanni Bianchi che abitava a Tradate in provincia di Varese. Il dipinto quando è  stato rubato si trovava nella nostra casa in Toscana, in provincia di Arezzo. Le dimensioni del quadro purtroppo posso darle solo in maniera approssimativa : Mt 1 per Mt 1,80 cc. La denuncia e’ stata fatta il 27.06.2019 presso la stazione dei Carabinieri di Levane, prov. Arezzo. Vi giro la foto che purtroppo non è di buona qualità. Ringrazio infinitamente e per qualunque cosa sono a vostra disposizione. Grazie”